Per una corretta visualizzazione
navigare il sito in verticale

DONA IL 5x1000
DONAZIONI

DOPO DI NOI

Servizio privato

Come Fondazione Ortus Onlus abbiamo deciso di istituire un servizio residenziale privato per andare incontro alle esigenze supplementari di chi si rivolge a noi.

Si tratta di una possibilità riservata a chi non è riuscito ad accedere ai servizi convenzionati oppure sta aspettando di accedervi o ancora a chi ha terminato il ciclo riabilitativo e vuole continuare a proseguire le terapie all’interno delle nostre strutture. Questo servizio è pensato anche per offrire alle famiglie la certezza che ci sarà chi si prenderà cura dei loro cari anche dopo di loro o che li accolga nel caso in cui non possano più occuparsene con continuità.

Le strutture del servizio residenziale privato sono ospitate all’interno del Centro di Riabilitazione “Villaggio Mediterraneo”, in una palazzina di recente ristrutturazione, e possono accogliere persone affette da varie tipologie di disabilità in età evolutiva o adulta.

Gli ospiti fanno vita di comunità, mangiano insieme, lavorano in gruppi sia per le attività che per i laboratori e fruiscono delle stesse terapie dei pazienti in convitto convenzionato. Nel caso di ragazzi in età scolare, il percorso riabilitativo viene affiancato da un piano di istruzione delineato con le scuole pubbliche del territorio.

Vivere all’interno di una comunità che ha ben chiare le esigenze specifiche di chi è affetto da disabilità, aiuta lo sviluppo psico-fisico, l’autonomia e l’indipendenza personale dei soggetti.

Villaggio Mediterraneo è una grande famiglia, dove le persone affette da disabilità sono seguite passo passo e dove possono sentirsi parte di una comunità che accoglie e comprende realmente le loro necessità e le loro difficoltà.

Il personale medico e i professionisti coinvolti nel servizio privato lavorano con grande passione al fine di garantire anche a questi pazienti un percorso riabilitativo e umano di qualità.

L’equipe medica comprende specialisti neurologi e neuropsichiatri infantili, terapisti della riabilitazione, infermieri e operatori socio sanitari, foniatri e logopedisti, psicologi.

A queste figure si aggiungono assistenti sociali, educatori, maestri d’arte, così come cuochi, addetti alla cucina, manutentori, autisti, accompagnatori, custodi, volontari.

La nostra giornata

07:00-08:00
Risveglio e igiene personale
08:00-09:00
Colazione, terapia farmacologica
09:00-12:30
Attività mattutine
12:30-13:30
Pranzo, terapia farmacologica
13:30-16:00
Riposo e tempo libero
16:00-18:00
Attività pomeridiane
18:00-19:00
Igiene personale
19:00-20:00
Cena, terapia farmacologica
20:00-22:00
Tempo libero e preparazione per la notte
22:00-07:00
Riposo notturno

Orari e modalità di accesso

Nel nostro Villaggio Mediterraneo possiamo ospitare, con pernottamento, sino a 12 persone in servizio residenziale privato, sette giorni su sette.

 

Gli ospiti possono sia andare a trovare la famiglia, che ricevere visite. L’accesso ai visitatori è consentito secondo le norme e gli orari del Centro. All’interno di Villaggio Mediterraneo è vietato fumare e non possono essere introdotti alimenti, se non dietro l’autorizzazione della Direzione.

 

Gli ospiti possono decidere di interrompere la permanenza nel Centro in qualunque momento, come specificato nel contratto.

 

Per avere accesso ai servizi residenziali privati bisogna fissare un appuntamento con la Direzione, che raccoglierà informazioni sul paziente e organizzerà una visita delle strutture. Si può fare richiesta seguendo le modalità indicate nelle Linee Guida.

COME AVERE ACCESSO AL
SERVIZIO PRIVATO